IOMT: L’INTERNET OF THINGS IN AMBITO MEDICO IOMT: L’INTERNET OF THINGS IN AMBITO MEDICO

IOMT: L’INTERNET OF THINGS IN AMBITO MEDICO

Pubblicato il 16 Gennaio 2024
4 minuti di lettura

L’Internet delle Cose (IoT) ha già rivoluzionato molteplici settori, ma uno dei campi in cui sta dimostrando un impatto particolarmente profondo è la medicina, grazie all’Internet of Medical Things (IoMT).

In questo articolo esamineremo l’ampia portata dell’IoMT nel contesto medico, analizzando come questa tecnologia sta trasformando il settore della salute in termini di diagnosi, gestione delle patologie e servizi sanitari più efficienti.

La tecnologia IoMT: una rivoluzione in medicina

La tecnologia IoMT rappresenta il punto di convergenza tra apparecchiature mediche e IoT, consentendo la raccolta di dati in tempo reale dai pazienti attraverso i dispositivi connessi. Questi dispositivi includono monitor cardiaci, sensori di glucosio, mezzi di monitoraggio del sonno e molti altri.

La raccolta continua di dati vitali direttamente dai pazienti offre ai medici un accesso senza precedenti alle informazioni sulla loro salute, rendendo possibili diagnosi più accurate e tempestive.

Miglioramento della diagnosi

Uno dei principali vantaggi dell’IoMT è il miglioramento delle diagnosi mediche. I dispositivi connessi forniscono dati continui sui pazienti, consentendo ai medici di identificare più facilmente variazioni nei parametri vitali.

Questo è oltremodo cruciale in situazioni in cui i pazienti hanno patologie croniche o sono a rischio, come il diabete o le malattie cardiache. Inoltre, l’IoMT facilita la condivisione dei dati tra medici e specialisti, migliorando la collaborazione e la precisione delle diagnosi.

Gestione delle patologie

L’IoMT sta rivoluzionando anche la gestione delle patologie croniche. I pazienti possono essere monitorati a distanza attraverso dispositivi indossabili (wearables), il che significa che i medici possono intervenire tempestivamente per regolare il trattamento e prevenire complicazioni. Questo non solo migliora la qualità della vita dei pazienti, ma riduce anche i costi di assistenza sanitaria associati a ricoveri ospedalieri frequenti.

Efficienza dei servizi sanitari

Un’altra area in cui l’IoMT ha un impatto significativo è l’efficienza dei servizi sanitari.

La raccolta di dati in tempo reale consente una pianificazione più accurata delle risorse sanitarie, riducendo i tempi di attesa e migliorando l’accesso ai servizi. Inoltre, l’IoMT può essere utilizzato per l’automazione dei processi clinici, diminuendo gli errori umani e ottimizzando l’efficienza operativa.

La visione di artea.com: il significato di IoT

L’Internet delle Cose è una tecnologia che va oltre la semplice integrazione dei sistemi, come ad esempio i tradizionali strumenti diagnostici presenti negli ospedali (PACS, macchine per la radiografia, la tomografia, etc.).

L’IoT assume una specificità importante, ovvero la capacità di acquisire dati da “cose” intelligenti (smart) che possono essere indossate senza sforzo dall’essere umano. Vediamo un esempio concreto.

Dalla complessità all'accessibilità: evoluzione nell'acquisizione dei dati

Fino a ieri, acquistare dati medici complessi richiedeva una visita ospedaliera, l’applicazione di sensori collegati a una macchina portatile e la restituzione del dispositivo alla fine del periodo di monitoraggio: è il caso, ad esempio, della misurazione della pressione arteriosa tramite Holter.

Oggi, grazie agli smartphone e ai dispositivi indossabili come gli smartwatch, siamo in grado di raccogliere una vasta gamma di dati sulla nostra salute in modo continuo. Questi includono il battito cardiaco, l’elettrocardiogramma, la saturazione del sangue, la temperatura corporea e persino il numero di passi che camminiamo durante la giornata.

Dispositivi medici intelligenti: trasformare la rilevazione dei dati

In aggiunta agli indossabili, abbiamo dispositivi medici intelligenti che misurano l’indice glicemico, la pressione arteriosa e altri parametri vitali. Ad esempio, dispositivi come il monitor continuo del glucosio consentono ai pazienti di controllare costantemente i livelli di zucchero nel sangue, senza dover eseguire ripetuti test con il classico strumento di puntura del dito.

Inoltre, i moderni misuratori di pressione arteriosa sono progettati per essere leggeri e discreti, simili a un braccialetto, e collegabili allo smartphone, consentendo così ai pazienti di rilevare i dati in qualsiasi momento e ovunque si trovino. Questi dispositivi sono diventati talmente compatti e indossabili che permettono la raccolta continua dei dati in tempo reale, mentre le persone conducono la loro vita quotidiana, senza dover interrompere la normale attività.

L'aggregazione dei dati e il ruolo chiave dell'IoT

Tutti questi dati vengono raccolti dall’IoT e aggregati in sistemi basati su cloud. In alcuni casi, gli utenti potrebbero non accorgersi nemmeno della raccolta di dati.

L’elaborazione successiva avviene grazie all’intelligenza artificiale e agli algoritmi statistici, che forniscono una panoramica significativa delle condizioni di salute, comprese informazioni come la qualità del sonno, la frequenza respiratoria e il consumo calorico.

Da diagnosi a prevenzione: prevenire è meglio che curare!

Ora la diagnostica non è più limitata alla raccolta di dati in momenti specifici, ma può essere effettuata in tempo reale attraverso dispositivi intelligenti e connessi all’IoT. Inoltre, questi dati forniscono la base per lo sviluppo di algoritmi di prevenzione, sottolineando l’importanza di anticipare i problemi di salute piuttosto che affrontarli dopo che si sono manifestati.

HCA, HealthCare Assistant: la nostra soluzione integrata per l'IoMT

Tipicamente, tutte queste informazioni raccolte dall’IoT sono disomogenee e prive di una struttura dati di tipo relazionale. Qui entra in gioco artea.com con il servizio HCA (HealthCare Assistant). HCA è una piattaforma distribuita, che consente la raccolta di dati eterogenei da qualsiasi sistema IoT e li conserva in un unico repository ben strutturato.

Questa sorta di libro giornale funge da diario completo delle informazioni raccolte dalle diverse fonti accessibili, consentendo non solo la condivisione con i medici ma anche l’analisi dei dati, inclusa la correlazione con dati sanitari più tradizionali, come esami del sangue e altro.

Con HCA colleghiamo medici e pazienti nel perimetro GDPR

HCA non si limita ai dati strutturati ma è in grado di gestire informazioni destrutturate, come audio e video. Ad esempio, la registrazione di un esame logopedico può avvenire tramite smartphone, può essere archiviata nella cartella clinica elettronica del paziente e infine analizzata da sistemi di intelligenza artificiale per generare insight preziosi.

HCA permette ai medici di connettersi direttamente con i pazienti, garantendo il rispetto delle normative GDPR attraverso un invito accordato da entrambi. Tutto ciò che il paziente indossa e monitora è accessibile al medico attraverso HCA e arricchito grazie agli algoritmi di machine learning, consentendo una migliore comprensione dei dati e una diagnosi più precisa.

Entra nel futuro della sanità insieme ad artea.com

L’IoMT è una rivoluzione nel settore medico, che offre benefici significativi in termini di diagnosi più accurate, gestione delle patologie e servizi sanitari più efficienti. L’innovazione e l’adozione delle nuove tecnologie sono fondamentali per migliorare la salute pubblica e ridurre i costi sanitari.

In questo contesto, artea.com è un partner affidabile che può guidarvi nell’implementazione dell’IoMT per sfruttare appieno i vantaggi di questa tecnologia nel campo medico. L’internet delle cose fornisce dati spesso destrutturati: il nostro HCA rappresenta l’applicazione ideale per dare ai dati struttura e sfruttare appieno il loro potenziale informativo.

Il connubio fra IoMT e HCA consente ai medici di effettuare diagnosi, prevenzione e interventi basati su dati concreti, imprimendo un’accelerazione importante al processo di trasformazione del settore sanitario. Invitiamo tutti i lettori a esplorare le soluzioni offerte da artea.com e a contattarci per ulteriori informazioni su HCA, sulle sue applicazioni e sui benefici dell’IoT in ambito medico.

Condividi l'articolo
Twitter
Facebook
LinkedIn

Altre notizie dal mondo dell'AI